giovedì 12 maggio 2016

Le proprietà del cavolo rosso

Visto che ieri vi ho postato la "ricetta" per fare un buonissimo estratto con il cavolo rosso oggi ho deciso di scrivere un post sulle proprietà del cavolo rosso.

cavolo


Si tratta di un ortaggio che viene utilizzato molto poco e direi purtroppo, dati i suoi innumerevoli benefici. Fa parte della famiglia delle crucifere e in particolar modo della varietà cappuccio, ma si distingue per il suo bellissimo colore di un rosso tendente al viola dovuto alla presenza delle antocianine che agiscono da antiossidanti. 

Sarebbe opportuno mangiare tutti i giorni il cavolo perché è un ortaggio molto povero di grassi, e aumenta il senso di sazietà, quindi perfetto per chi è a dieta, ma è anche ricco di fibre. Contiene, inoltre, sali minerali e tantissime vitamine, come A, B, B1, B5, B6, C, K. Grazie alla presenza della vitamina K, il cavolo rosso favorisce l'apprendimento, migliora la memoria, previene malattie come la demenza senile, il morbo di Alzheimer e l'osteoporosi.



Mangiare cavolo ogni giorno vuol dire avere unghie e capelli sani e una pelle più luminosa e più giovane, viene considerato, infatti, un antidoto naturale contro l'invecchiamento.

Numerose ricerche hanno dimostrato anche le proprietà benefiche che il consumo di cavolo apporta per i problemi cardiovascolari e soprattutto la sua azione antitumurale grazie alla presenza di glucosinolati che le rende delle verdure antibatteriche ed antimicotiche.

Tutte queste proprietà sono sicuramente maggiori se il cavolo viene mangiato crudo, quindi in un'insalata o in un estratto, come in quello che ho bevuto ieri a pranzo. La cottura, infatti diminuisce i principi nutritivi presenti.






Nessun commento:

Posta un commento