domenica 22 maggio 2016

About me

Solo oggi mi sono resa conto di non essermi ancora presentata :D

Vi metto una foto giusto per farvi vedere chi sono, ma se mi seguite su instagram e facebook mi avrete già vista!




Come potete vedere dal mio account google, mi chiamo Clelia ed ho quasi 29 anni. La scelta del nome "Billa Bio" deriva dal fatto che nella vita reale quasi tutti mi chiamano "Billa", soprannome che è nato così tanto tempo fa a partire dal mio ragazzo :D
Ci ho aggiunto il "bio" proprio perchè su questa pagina parlo delle mie passioni che riguardano anche il mondo del biologico ovvero la cucina vegan e i cosmetici biologici o con buon inci.

Per quanto riguarda la cucina, ho iniziato da circa un anno a mangiare cibo vegano, ma la mia scelta non è stata né etica né salutistica (anche se sto attentissima agli ingredienti, evito zuccheri, conservanti, ecc...). Ho iniziato provando i cereali e bevendo frullati e nel giro di una settimana ho smesso di mangiare tutto il resto dei cibi non contemplati nel mondo vegan. Per me questo passaggio è stato estremamente facile, perché prima non mangiavo molto, non ho mai bevuto latte, mai mangiato formaggi e la carne non l'ho mai amata più di tanto, mangiavo per lo più cose che fanno male e ingrassare (ci siamo capiti xD). Adesso posso dirvi che mangio molto, ma molto di più rispetto a prima, la mia giornata solitamente è suddivisa in 5 pasti: colazione, pranzo, merenda, cena e dopocena (perché vado a letto tardissimo, anche 5-6 di mattina). Nonostante ciò sono anche dimagrita, mi sento meglio, più attiva, faccio allenamento 3 volte la settimana e se posso il pomeriggio tardi (i giorni che non mi alleno) arrivo a piedi fino in centro (2 km circa), cosa che non avevo mai fatto in vita mia per l'eccessiva pigrizia. 
La cosa che però amo di più è cucinare ed è una passione che non avrei mai immaginato di avere. Con il cambio di abitudini alimentari ci vuole sicuramente più tempo per programmare i pasti e cuocere il tutto o anche solo per lavare, sbucciare e tagliare la frutta, ma con un pò di organizzazione ci può riuscire benissimo anche chi lavora.

In conclusione, vista la mia esperienza positiva, consiglio a tutti di provare a mangiare più frutta, verdura, cereali e pasta integrali, di abbandonare tutto ciò che c'è di raffinato (dallo zucchero alla farina) per vedere come cambierà la vostra vita. Ovviamente, non vi nego che ogni tanto faccio anch'io qualche sgarro, ma senza preoccuparmi eccessivamente (al massimo mi sento in colpa il giorno dopo :D). Capita anche a me di mangiare patatine fritte, la mozzarella sulla pizza o un gelato non vegano, tanto per fare alcuni esempi. Quindi, non partite in quarta pensando "ma tanto io non ce la farò mai", perché ce la possono fare tutti e se fate qualche eccezione ogni tanto non succede nulla.
Per qualsiasi cosa, un consiglio o altro, potete contattarmi, io sarò felicissima di rispondervi.

Subito dopo aver iniziato a mangiare in modo sano, mi sono avvicinata anche ai cosmetici biologici. Non avevo mai fatto molta attenzione agli ingredienti contenuti nelle creme e nei trucchi che utilizzavo, ma vedendo i video di diverse ragazze che usavano cosmetici bio mi sono resa conto che effettivamente la mia pelle aveva grossi problemi ed ho voluto provare anch'io ad usare prodotti biologici o con buon inci. Questa è stata una scelta ottima perché la mia pelle adesso è molto più liscia e luminosa, senza brufoli (tranne qualcuno ovviamente in alcuni periodi del mese) e soprattutto le persone da fuori lo vedono e te lo fanno notare. Da qui mi sono completamente appassionata all'argomento e sono diventata una acquirente compulsiva di prodotti bio, che siano per il viso, per il corpo o per i capelli. Le uniche cose che penso non vedrete mai sul mio blog sono quelle che non utilizzo per problemi agli occhi ovvero ombretti e matite per gli occhi (tranne in rarissimi casi).
Se volete, seguitemi per vedere tutte le recensioni dei prodotti che acquisto e utilizzo e fatemi sapere se li avete provati e cosa ne pensate!

Nessun commento:

Posta un commento